Big Data Tech 2017. Ecco cosa è successo!

/, BigDataTech, Comunicato stampa, News/Big Data Tech 2017. Ecco cosa è successo!
evento big data tech 17 pubblico

Giovedì 12 ottobre si è svolta, presso il Centro Svizzero di Milano, la quarta edizione del Big Data Tech, l’evento che è diventato ormai l’occasione per fare il punto su quello che è lo stato dell’arte del mondo Big Data in Italia. Anche quest’anno abbiamo cercato di approfondire le tematiche più attuali e di maggiore interesse, con l’intento di sviluppare un dibattito che fosse in grado di produrre nuove conoscenze per far progredire il settore.

Si è trattato di un’edizione che si distinguerà dalle precedenti tanto per la notevole partecipazione di pubblico, quanto per i contenuti che ha saputo offrire. La creatività è stato il tema principale che ha contraddistinto il Big Data Tech 2017, rappresentando un filo che ha legato insieme tutti gli interventi. Questo perché siamo convinti che anche nell’analisi dei dati la creatività costituisca un elemento indispensabile per dare un senso all’enorme e caotica mole di dati.

desk espositori

Tante le importanti realtà che, anche quest’anno, hanno voluto raccontare ai tanti partecipanti la propria esperienza con i Big Data, consentendo di mettere in evidenza punti di forza ed eventuali criticità. Molti anche i partner che hanno partecipato all’evento, presentando le proprie competenze e ambiti di azione, andando così ad arricchire ulteriormente l’evento.

Tra i vari interventi che si sono succeduti durante la giornata, ne ricordiamo alcuni:

– USE CASE “IL LATO FASHION DEI DATI”: BIG DATA ANALYTICS NELLA MODA. È stato esposto un progetto che Bnova ha curato per un cliente operante nel settore moda/lusso, nel quale è stato utilizzato James, applicativo web sviluppato da BNova per attività di market basket analysis. L’applicativo si basa su analisi di data mining relativamente allo storico delle vendite presente nel datawarehouse per individuare conoscenza utile e inattesa.

– I BIG DATA NELL’EDITORIA: lo speech è stato tenuto da Vincenzo Mangrella – Head of Tecnology Innovation Arnoldo Mondadori Editore S.p.a.

– AgileRAI: A NEW KIND OF VIDEO OBJECT RECOGNITION SYSTEM. È stata presentata AgileRai una piattaforma fortemente innovativa, utilizzata da RAI e sviluppata grazie ad una proficua collaborazione tra RAI e AgileLab con l’importante partecipazione di CELI. Si tratta di un sistema per l’analisi in real time di flussi video in grado di riconoscere forme, oggetti definiti, loghi, etc attraverso l’utilizzo di tecniche di riconoscimento visuale avanzate ed un’architettura moderna distribuita ed altamente scalabile.

big data nell'editoria
agilerai intervento

Dato il tema scelto per questa edizione, abbiamo deciso di introdurre una novità: un contest in cui è stato chiesto a tutti i presenti di mettersi in gioco, di utilizzare la propria creatività per realizzare una costruzione da condividere su Twitter con #contestbdt17.

Un’iniziativa che è stata ben accolta dai partecipanti. Moltissimi infatti hanno accettato la sfida e si sono quanto mai impegnati per riuscire a fare bella figura, alcuni sono stati capaci di realizzare delle piccole opere d’arte! Una sorta di souvenir da conservare come ricordo di questa edizione del Big Data Tech 217.  I dati social relativi ai post condivisi su Twitter con le foto delle creazioni sono stati analizzati grazie a Datalytics e mostrati in vari momenti tra un intervento e l’altro. Sulla base di quei dati, a fine giornata è stato infine proclamato il vincitore del contest: Alessandro Picci con “a cup of Big Data”.

Per avere maggiori informazioni e ricevere le presentazioni relative agli speech in agenda contattare: chiara.salvatori@bnova.it

2017-10-26T12:32:11+00:00

Iscriviti alla Newsletter