Grande successo per la seconda edizione dell’evento BIGDATATECH

/, BigDataTech, BNova, Comunicato stampa, Eventi/Grande successo per la seconda edizione dell’evento BIGDATATECH

Anche la seconda edizione dell’evento BIGDATATech si è rivelata un grande successo! Lo scorso 15 ottobre, a Firenze, l’evento ha registrato un record di presenze. Presso il centro congressi di Firenze si è discusso di Big Data in modo pratico, ascoltando le esperienze di chi con i dati lavora ogni giorno per esigenze e settori di mercato diversi. L’evento infatti ha voluto raccogliere le best practice e le raccomandazioni di importanti aziende per comprendere il reale potenziale dei Big Data e i vantaggi competitivi della Business Analytics. Il tutto raccontato dagli utenti finali.

Proprio dal successo che questo evento ha ottenuto lo scorso anno, è nata l’idea di creare una nuova società che si occupasse esclusivamente di Big Data. Quest’anno quindi ad aprire i lavori e a dare il benvenuto c’era non solo BNova ma anche Big Data Tech, due società appartenenti allo stesso gruppo.

Facendo tesoro delle esperienze pratiche e del lavoro sul campo svolto a fianco del cliente, le due società hanno cercato di delineare e ottimizzare una strategia Big Data e Business Analytics che potesse essere usata come spunto di riflessione per il pubblico in sala.

Il successo di questa giornata è però da imputare anche al grande contributo dato dalle aziende che hanno scelto di partecipare per raccontare le proprie esperienze: da Denodo, azienda spagnola leader nel campo della data virtualization a Cerved che ha presentato un intervento sulle tecnologie cosiddette “Big Data” per realizzare innovazione di prodotto e di processo all’interno di un’azienda come la loro, leader nel settore della business information in Italia. I temi trattati sono stati moltissimi ma vediamone alcuni nel dettaglio.

Fashion

Massimiliano Vitali Sales  Manager di BNova ha presentato un progetto focalizzato sull’osservazione e l’analisi dei dati pubblici provenienti dai social network (Facebook, Twitter, Instagram, blog e riviste di moda) per un importante casa di moda italiana, allo scopo di individuare non solo i principali influencer, ma anche le combinazioni di hashtag più adatte a promuovere il brand. I dati sono stati raccolti utilizzando Api e funzionalità offerte agli sviluppatori dai blog e dai social, e gestite tramite ETL Pentaho, per poi essere storicizzati all’interno di Hadoop. Inoltre, è stato utilizzato R come software statistico per fare data mining dei dati e sulla base dei risultati ottenuti, i dati sono stati poi strutturati in un datawarehouse HP Vertica. Il tutto allo scopo di intraprendere la strada dell’omni-channel, diventata ormai non una scelta ma una necessità per aziende di questo livello.

Hitachi e la social Innovation

Hitachi, grazie ad alcune acquisizioni strategiche perfezionatesi lo scorso anno (tra cui Avrio, oxYa, Pantascena e Pentaho), ha rafforzato la propria presenza in ambito social innovation con lo scopo di integrare IT e infrastrutture tecnologiche per migliorare la società. Durante l’evento sono stati presentati due progetti che Hitachi ha realizzato in collaborazione con due grosse metropoli europee, Londra e Copenaghen.

Per Londra lo scopo del progetto è il perfezionamento della manutenzione di circa 200 treni in servizio sulla rete ferroviaria londinese: attraverso la Hyper Scale Out Platform di Hitachi, vengono analizzati in real time i dati raccolti dai sensori installati sui mezzi per pianificare tempestivamente gli interventi di assistenza necessari a garantire l’operatività del servizio e ridurre drasticamente i costi di manutenzione.

Nel caso di Copenaghen, utilizzando sempre la stessa soluzione, vengono prelevati i dati dai sensori di monitoraggio delle emissioni di carbonio presenti in tutto il perimetro di Copenaghen, città che si è prefissa di azzerare le emissioni entro il 2025.

Partendo dal presupposto che l’ambito dei BIG DATA è in continua trasformazione e le tecnologie che lo popolano sono numerosissime, l’evento ha cercato di rappresentare una bussola nel mare dei dati sia a livello di temi e priorità, sia nelle scelte delle tecnologie più adatte a seconda delle esigenze, e non seguendo le mode del momento.

Per info e per richiedere il materiale relativo all’evento visita il sito http://www.bigdatatech.it/evento-bdt-2015/

2016-10-24T15:01:56+00:00

Iscriviti alla Newsletter